Condividi questo
Dicembre 3, 2018

Il numero di flop al botteghino sta aumentando?

Nelle ultime settimane c'è stata una ripresa di articoli di notizie sui flop del cinema (a volte chiamati "bombe al botteghino"). Questi sono stati scatenati da recenti versioni poco performanti come London Fields, Robin Hood e The Nutcracker e The Four Realms e alimentate dal pubblico di Schadenfreude nel guardare i grandi film fallire.

Alcuni lettori mi hanno chiesto delle tendenze più generali alla base del flop, quindi ho pensato di passare ai dati per dare un'occhiata.

La prima cosa da dire sull'argomento è che il fatto che un film abbia floppato è spesso un giudizio soggettivo. Un numero limitato di rilasci avrà fallito con la misurazione di tutti, ma molte delusioni al botteghino saranno considerate come flop solo da alcune persone.

Ai fini di questo articolo, definirò un flop come: Un lungometraggio che ha ricevuto un'ampia uscita nelle sale nazionali, ma che ha incassato a livello nazionale meno della metà del budget di produzione.

Nell'industria cinematografica, "nazionale" significa in America e in Canada e una versione "ampia" è dove il film era disponibile in almeno 600 cinema in una sola settimana. Quindi un film che costa $ 50 milioni ma che ha incassato sotto $ 25 milioni nei cinema americani e canadesi potrebbe qualificarsi. Più tardi, aggiungeremo nel mondo lordo e vediamo come questo cambi le cose.

I lungometraggi di finzione 3,033 hanno avuto una vasta diffusione nazionale tra 1st gennaio 1999 e 1st dicembre 2018 e quindi questi formeranno il nostro set di dati core. (La sezione Note alla fine dell'articolo fornisce maggiori dettagli sui miei criteri e metodologia).

Quanti "flop domestici" ci sono stati?

Usando i criteri sopra esposti, i film 544 "bombardati" - 18.6% di tutte le uscite.

Oltre lo 40% di tutti i film storici che hanno aperto in un'ampia versione nel corso dei dieci anni che ho studiato floppato (secondo la mia definizione), a differenza delle animazioni, dove solo 12% non è riuscito a colpire nel segno.

In che modo la "flop rate" cambia nel tempo?

È interessante notare che il numero di delusioni è diminuito durante gli 2000, solo per ricominciare a salire da 2012.

Il più grande flop

Non è possibile generare un singolo elenco definitivo di "il più grande flop" in qualsiasi senso significativo in quanto ci sono tanti fattori da tenere in considerazione. È la quantità di denaro persa o la percentuale del budget che conta? Quanto ha speso lo Studio per il marketing? Il film ha fatto bene su altri media dopo che ha lasciato il cinema?

Tuttavia, al fine di darvi alcuni semplici esempi da tenere a mente quando si pensa al flop, qui sotto ci sono i venti film che hanno la più grande differenza numerica tra il loro budget pubblicamente dichiarato e il loro botteghino al lordo nazionale (versioni larghe 1999-2018) :

La trama di dispersione qui sotto mostra tutti i film 544 che sono riusciti a scendere al di sotto del mio standard di flop. Come puoi vedere, alcuni sono stati dei flop piuttosto stretti mentre altri sono stati chiaramente dei grandi fallimenti.

Questi film hanno perso denaro?

Si può presumere che se un film è sottodimensionato nei cinema allora avrà sicuramente perso denaro per i suoi investitori. La verità è un po 'meno chiara.

Le prestazioni al botteghino di un film sono spesso un buon indizio su come il pubblico sta rispondendo ad esso. Un valore lordo sorprendentemente basso indicherebbe che è improbabile che il film raggiunga la redditività. Tuttavia, la maggior parte dei film moderni sono pubblicati a livello globale e finora abbiamo solo rintracciato il botteghino nordamericano.

Il botteghino mondiale ha dati molto meno affidabili rispetto al mercato nazionale. Dobbiamo tenere conto dei cambiamenti valutari, dei dati mancanti, dei dati falsi (ad esempio i dati cinesi al botteghino possono a volte essere abbastanza sospetti) e dei termini commerciali molto diversi tra gli studios e i cinema di ogni paese.

Quello che possiamo fare è ricorrere a una regola empirica del settore. Questo afferma che un film ha un'alta probabilità di avere un profitto se il suo incasso al botteghino mondiale è doppio rispetto al budget di produzione. Ho già trattato dettagliatamente la redditività (link sotto) e questa regola empirica è un po 'approssimativa. Tuttavia, ci consentirà di identificare quali "flop domestici" sono stati probabilmente salvati da una forte performance internazionale.

Solo quattordici dei nostri flop nazionali si sono esibiti così bene a livello internazionale per portarli in questo bar. Questi erano:

    • The Imaginarium of Doctor Parnassus - $ 30m budget, $ 7.7m BO nazionale, $ 61.8m totale mondiale BO
    • La bussola d'oro - $ 180m budget, $ 70.1m BO nazionale, $ 372.2m totale mondiale BO
    • i viaggi di Gulliver - $ 112m budget, $ 42.8m BO nazionale, $ 237.4m totale mondiale BO
    • The Expendables 3 - $ 100m budget, $ 39.3m BO nazionale, $ 214.7m totale mondiale BO
    • Geostorm - $ 100m budget, $ 33.7m BO nazionale, $ 221.6m totale mondiale BO
    • Dragon Wars - $ 32m budget, $ 11m BO nazionale, $ 75.1m totale mondiale BO
    • Garfield: A Tail of Two Kitties - $ 60m budget, $ 28.4m BO nazionale, $ 141.7m totale mondiale BO
    • Man Irrational - $ 11m budget, $ 4m BO nazionale, $ 27.4m totale mondiale BO
    • La piramide - $ 7m budget, $ 2.8m BO nazionale, $ 16.9m totale mondiale BO
    • Warcraft - $ 160m budget, $ 47.4m BO nazionale, $ 433.7m totale mondiale BO
    • Inferno - $ 75m budget, $ 34.3m BO nazionale, $ 220m totale mondiale BO
    • Johnny English Reborn - $ 45m budget, $ 8.3m BO nazionale, $ 160.1m totale mondiale BO
    • L'impossibile - $ 40m budget, $ 19m BO nazionale, $ 180.3m totale mondiale BO
    • Ponyo - $ 34m budget, $ 15.1m BO nazionale, $ 201.8m totale mondiale BO

Un altro 26 del nostro flop ha incassato oltre il 150% del budget in tutto il mondo, mancando la regola generale ma non di molto.

C'è anche il raro caso in cui i film abbiano assicurato le loro perdite concordando "pre-vendita" con i distributori prima che il film sia finito. Questo è stato il caso di Valerian, che era terzo nella mia precedente lista di flop più grandi, eppure il regista Luc Beason era citato come dire "Con Valerian abbiamo coperto 96% del budget con le prevendite".

Infine, dobbiamo ricordare che le prestazioni teatrali al botteghino non sono l'unica misura del successo di un film. Alcuni film possono drammaticamente sottoperformare nei cinema solo per fare molto bene su altri media. Sia l'originale Blade Runner che The Shawshank Redemption hanno recitato molto male nei cinema, ma ora hanno un grande successo, sia dal punto di vista artistico che finanziario. La tecnica che abbiamo usato sopra ci mancherebbe in questi casi.

Quindi forse il mercato dell'home entertainment sarà gentile con i London Fields. O forse una feroce guerra di offerte VOD per i diritti di mostrare Robin Hood porterà Netflix a pagare $ 80 milioni e la punta del film in redditività.

Può essere.

Voglio dire, che assolutamente non accadrà ma, in teoria, potrebbe.

Ulteriori letture

Ecco alcuni dei miei precedenti articoli che approfondiscono gli argomenti sollevati oggi:

Se vuoi leggere di più sull'argomento dei mega-flop, ti consiglio vivamente di prenderne una copia Fiasco: una storia dei flop iconici di Hollywood di James Robert Parish. Copre la storia dietro una serie di produzioni condotte tra cui Cleopatra, The Cotton Club, Waterworld e Last Action Hero. Un'ottima lettura di storie incredibili ed epiche, sia davanti che dietro la telecamera.

Note

I dati per la ricerca di oggi sono stati pubblicati da Box Office Mojo, The Numbers / Opus, IMDb e Wikipedia. Ho trovato cifre di budget per 96% dei film nel set di dati, anche se è impossibile sapere quanto siano accurate queste cifre. Queste cifre di budget si riferiscono alla produzione del film, non alla sua commercializzazione o distribuzione.

Nel condurre ricerche su argomenti come questo, è impossibile evitare decisioni soggettive. Ecco le decisioni che ho preso durante la definizione del mio set di dati:

  • I dati 2018 sono solo fino a 1 di dicembre 2018.
  • Questo studio si concentra su film con un'ampia uscita negli Stati Uniti, qui definiti come riprodotti su almeno 600 schermi nazionali nel punto più ampio del rilascio.
  • Ho escluso re-releases, proiezioni di eventi cinematografici, esibizioni di concerti / stand-up, documentari e film solo IMAX.

Come ho detto in alto, la mia definizione di una bomba è solo il mio calcolo per questo articolo. Non esiste uno standard oggettivo e altre persone possono tracciare la linea in altri modi.

Epilogo

Questa ricerca si concentra sul flop, vale a dire film che sono massicciamente sottoperformati finanziariamente. C'è un'altra classe di film che sono spesso combinati con bombe ma che sono diversi - i tacchini. Un tacchino è un film che viene giudicato molto povero dalla critica e dal pubblico. Questo è un argomento per un futuro articolo ...

Condividi questo

Risposte 5

  1. Andrew Graeme Dicembre 3, 2018 a 2: 22 pm #

    Grazie ancora per un articolo interessante! Mette in evidenza per me alcuni punti chiave -

    1. La maggior parte di queste bombe sono film di cui non ho nemmeno sentito parlare, quindi possiamo concludere che il marketing non era tutto ciò che poteva essere!

    2. La maggior parte di quelli che ho sentito e visto non erano molto buoni. I film bombardano per una ragione e sembrerebbe che la ragione più comune sia la qualità. Materia noiosa, formidabile, poco attraente, scarsa cinematografia, storie lente, qualsiasi motivo, questi film non riuscivano a cogliere l'attenzione del pubblico.

    3. William Goldman lo ha inchiodato quando ha scritto "Nessuno sa niente! Non una persona in tutto il campo del cinema sa per certo cosa funzionerà. Ogni volta è una supposizione e, se sei fortunato, una persona istruita. "

    4. Alcuni grandi film hanno inizialmente subito un bombardamento, solo per rialzarsi sul circuito internazionale o tramite "The Long Tail". Se sono ben fatti, come Silence of the Lambs, Shawshank Redemption e Bladerunner, sopravvivono a lungo raggio. Se d'altra parte un grande film è altrimenti imperfetto (ad esempio Oldboy, Mandy, entrambi grandi film, ma con difetti evidenti ed evitabili), tendono a rimanere suggerimenti privilegiati per alcuni devoti.

    5. L'industria cinematografica ha seriamente bisogno di reinventarsi se vuole sopravvivere. In particolare, l'intero modello di distribuzione deve essere ricostruito con urgenza! I barboni sui sedili potrebbero essere stati OK per un po ', ma il cinema è entrato in casa e questo deve essere al centro del successo e della fonte delle entrate principali.

  2. Jack Malvern Dicembre 4, 2018 a 9: 44 am #

    Articolo adorabile. Dai i tacchini
    Inoltre, cosa intendi per "sospetto" nella segnalazione delle cifre del botteghino cinese? Gli studi li stanno gonfiando per far sembrare i loro film meno un flop (o sopprimerli per ridurre la compartecipazione alle entrate)?

    • Stephen segue Dicembre 4, 2018 a 9: 54 am #

      Grazie, Jack. No, non è il lato Studio dove le cifre possono essere azzardate. Spesso non è nel loro controllo farlo e dovrebbero affrontare problemi legali negli Stati Uniti se lo facessero in modo sistematico.

      È che l'industria cinese di tracciamento è ancora nuova e aperta alla manipolazione. Ci sono un mix di ordini del giorno ed errori lungo la catena di cinema, enti governativi, analisti e altri. Un buon esempio è Looper, che è stato annunciato come uno scontro di Chinses per settimane, fino a quando alcuni hanno notato che avevano mescolato dollari e yuan. Oops!

  3. AS Templeton Dicembre 4, 2018 a 7: 22 pm #

    Un seguito perspicace ma potenzialmente pericoloso a questo articolo esaminerebbe la percentuale relativa dei blockbuster non franchisee rispetto ai flop che sono stati scritti dai loro registi, che potrebbero aver (co) prodotto il lavoro.

  4. Andrea Dicembre 24, 2018 a 6: 49 am #

    Un buon esempio è "The Mummy" (2017). Considerato un flop completo e, in definitiva, responsabile della cancellazione universale del proprio arco narrativo, a livello mondiale ha assunto 3.1 del budget di produzione.

Lascia un Commento