Condividi questo
Febbraio 18, 2019

Quanti film ha il regista medio?

La settimana scorsa su Twitter mi è stato chiesto della carriera media del regista e di quanti registi sono riusciti a realizzare un secondo film.

Questo è stato scatenato da alcune ricerche che ho condotto un po 'di tempo fa sulle carriere medie degli scrittori, produttori e registi britannici, e anche dei miei 2016 studio di registe nel film britannico. Così ho promesso di tornare sul tema delle carriere dei registi e su come si differenziano tra registi maschi e femmine.

Per rispondere pienamente alle domande, ho creato un database di tutti i film realizzati da 1949, in tutto il mondo - un enorme film 287,448. Di solito, mi concentro sui film che raggiungono i cinema, ma questa volta ho voluto gettare la rete il più ampia possibile e studiare i livelli di produzione, non la distribuzione. (Troverete ulteriori informazioni su dati e metodologia alla fine dell'articolo).

Sto dividendo questa ricerca in due articoli: oggi vedrò la carriera media di un regista e la prossima settimana mi concentrerò sulle diverse esperienze dei registi maschili e femminili.

Ci sono due modi per guardare alla domanda di oggi:

  • Quanti registi realizzano un secondo film?
  • Quanti registi ha il film medio?

Quanti registi realizzano un secondo film?

In tutti i film realizzati in tutto il mondo negli ultimi settant'anni (tra 1949 e 2018), 36.5% dei registi ha realizzato un secondo lungometraggio. Solo 8.6% ne ha realizzati più di cinque ed è un raro club di soli registi 134 (0.1%) che hanno diretto più di 20 film.

Come è cambiato nel tempo?

La tabella qui sotto mostra il numero di registi che hanno realizzato un secondo film, mostrato entro l'anno del loro debutto. Cioè se il loro primo film fosse uscito in 1992, si sarebbero presentati in 1992.

Dovremmo aspettarci che il numero di ripetitori si riduca negli ultimi anni, poiché i film possono richiedere anni per ottenere finanziamenti, filmati e completati. Tuttavia, vediamo un declino quasi costante fin dalle mie serie temporali.

A prima vista, la tabella qui sopra suggerisce che sta diventando sempre più difficile fare un secondo film. Anche se questo può essere vero, non sta tenendo conto del fatto che alcuni registi esordienti negli ultimi anni potrebbero ancora fare un altro film. Pertanto, la tabella qui sotto mostra la percentuale di registi che hanno realizzato un secondo film entro cinque anni dal loro debutto. Mostra lo stesso calo su gran parte del 20th secolo, ma poi si stabilizza nel tardo 90.

Questo potrebbe essere letto come una tendenza negativa per i registi (vale a dire che sta diventando sempre più difficile realizzare un secondo film) o positivo (cioè riflette come le barriere all'ingresso nell'industria cinematografica stanno crollando, il che significa che la regia è aperta a un collegio elettorale molto più ampio delle persone rispetto al passato). Sono ansioso di ascoltare i pensieri e le teorie dei lettori, quindi lascia il tuo nei commenti qui sotto.

Vale la pena notare che "non dirigere un secondo film" non è lo stesso di "non essere un regista". Alcuni registi di una volta dirigono altri media, come programmi TV, pubblicità e video musicali. Altri potrebbero aver diretto come un modo per lanciare le loro carriere primarie, come recitare o scrivere.

Quanti registi lavorano al film medio?

Abbiamo esaminato il numero medio di film per regista, quindi diamo una risposta alla domanda e guardiamo al numero medio di registi per film.

L'immagine che la maggior parte delle persone ha del ruolo di regista è quella di una persona solitaria che assume tutti i doveri direttivi. In realtà, spesso è molto più uno sforzo di squadra, in diversi modi:

  • Amici di amici. I registi sono a capo di un'enorme squadra di amici creativi che tutti contribuiscono con idee e lavorano alla visione generale del film.
  • Direttori della seconda unità. Ci sono alcuni scatti in molti film che il regista principale non ha girato. Gli scatti tipici includono riprese aeree, momenti sott'acqua o sequenze d'azione.
  • Caratteristiche portmanteau. Un numero molto limitato di film è costituito da sezioni, ciascuna diretta da una persona diversa, come Grindhouse e Movie 43.
  • Dirigere le squadre. Alcuni film sono diretti da più di una persona, con registi che lavorano in una partnership o in una squadra per condividere il ruolo. La Directors Guild of America (DGA) raramente consente a più di una persona di ricevere il credito di regia ufficiale in un film d'azione dal vivo, il che significa che è improbabile che un film realizzato a Hollywood sotto le regole del sindacato elencherà una squadra di registi. Fanno eccezione per dirigere le partnership se hanno "una storia di collaborazione e condivisione di una visione comune", come i fratelli Russo, Phil Lord e Christopher Miller ei fratelli Coen. La stragrande maggioranza dei film in tutto il mondo non sono realizzati in base agli accordi DGA.

Nel primo di questi esempi, ciascuna delle persone coinvolte riceverà il proprio credito, piuttosto che qualsiasi tipo di credito di regia. I registi della seconda unità ricevono crediti con la parola "regista" nel titolo, ma non sono considerati come aventi "diretto" un film nel senso normale e di conseguenza non sono inclusi nella ricerca odierna.

Ciò significa che quando ho guardato il numero di registi accreditati su un film, sto monitorando i film in grande stile e, molto più spesso, dirigendo i team.

Nell'intero set di dati, 6.4% dei film sono stati diretti da più di una persona. Ciò è aumentato nel tempo, con un basso di 3.8% in 1972 e un massimo di 9.3% in 2011.

Quali generi sono più propensi a condividere un credito direttivo?

Le serie temporali sopra raggruppano tutti i film, quindi vediamo come cambia l'immagine tra i generi.

I film d'animazione si distinguono dalla massa, con un enorme 21.8% di loro con due o più registi. Il genere più solitario per registi è, piuttosto ironicamente, Romance (4.9%)

Questo probabilmente dipende da pochi fattori:

  • Differenze nei tempi. Il lavoro di regia di un film horror o di un thriller è molto simile. Tuttavia, la differenza tra la regia di una live-action e un film d'animazione è vasta. Una differenza cruciale è il lasso di tempo e quindi la velocità del processo decisionale. Il film medio di Hollywood prende giorni 106 sparare. Tutto porta alle riprese, momento in cui molti dei fattori chiave sono bloccati, inclusi casting, performance, posizioni, movimenti della telecamera, ecc. L'animazione ha un flusso di lavoro diverso e richiede molto più tempo per realizzare il film medio. Ciò significa che ci sono meno split secondi in cui una decisione sarà bloccata, mai da riesaminare. La natura a breve termine di un film d'azione dal vivo favorisce una persona singolare in cima. (Non sto affermando che l'animazione sia più facile o più difficile, solo che la natura del processo decisionale è diversa).
  • Il livello di controllo sull'immagine. In un film interamente animato, tutto deve essere concepito e creato da zero e quasi ogni singolo elemento può essere modificato. Confrontalo con un film di azione dal vivo in luoghi reali in cui il livello di controllo di un regista sembra molto più piccolo (anche se ancora piuttosto scoraggiante!) Pertanto, avere più di un regista è un vantaggio per aiutare entrambi a discutere le opzioni e prendere decisioni.
  • Norme del settore. In precedenza ho menzionato l'antipatia della DGA per i crediti condivisi per i film live-action. Questo non si estende ai film d'animazione e quindi i titoli di regia condivisi sono visti come un evento più normale, sia all'interno dell'industria che nella cultura popolare. Questa è una situazione un po 'ovattata perché non possiamo dire se la percezione del settore abbia portato alla politica della DGA o viceversa. La posizione attuale della DGA era annunciato in 1978 anche se il dibattito è molto più vecchio.

È interessante notare che la tendenza di più registi sui film d'animazione è in calo.

Ciò è in netto contrasto con ogni altro genere, che vede tutti o un aumento dei crediti di registi condivisi o nessun cambiamento percepibile negli ultimi trenta anni. Ad esempio, ecco la tendenza per Dramas:

Ulteriori letture

Se hai la speranza di assicurare un lavoro di regia, che tu sia animato o meno, ecco alcune ricerche che ho condotto alcuni anni fa, unendo i consigli dei registi di film 100: Come diventare un regista.

Note

I dati per la ricerca di oggi provenivano da un certo numero di luoghi, principalmente IMDb, The Numbers Wikipedia, Box Office Mojo e OMDb. Il mio set di dati include tutti i film realizzati e elencati su quei siti.

Le classificazioni dei generi venivano da IMDb, dove possibile.

I dati relativi al numero di registi per film comprendono sia film in bianco e quelli guidati da un team di registi. Purtroppo, non riesco a pensare a un modo per distinguere in modo affidabile questi due tipi di film nel set di dati.

Epilogo

Se hai dei pensieri sul motivo per cui i dati di oggi appaiono come fanno, ti preghiamo di lasciare un commento qui sotto.

La settimana prossima, userò lo stesso set di dati per vedere come si differenziano le carriere dei registi tra registi maschi e femmine.

Condividi questo

Risposte 10

  1. Martin Payne Febbraio 18, 2019 a 3: 20 pm #

    I registi di 134 fanno più film di 20? Penso che dovresti nominare e applaudire loro! Ci potrebbero essere delle apparenze interessanti in quella lista ...

    • Stephen segue Febbraio 18, 2019 a 5: 20 pm #

      Beh, la quantità e la qualità non sono sinonimi quindi non tutti meritano applausi!

  2. Jeremy Febbraio 18, 2019 a 8: 05 pm #

    Affascinante come sempre, Stephen! Questo è stato molto sorprendente per me vedere quanti pochi registi continuano a fare diversi film.

  3. Michael Peterson Febbraio 19, 2019 a 2: 33 pm #

    Molto interessante. Solo registi 134 con film su 20? Sono curioso di sapere chi sono anche loro. Inoltre, come i registi di documentari si comportano statisticamente con registi di fiction. Grazie per la ricerca come sempre.

  4. Marc Burrage Febbraio 22, 2019 a 11: 30 am #

    La tendenza negativa mostrata nella percentuale di registi che dirigono un secondo film è probabilmente dovuta al fatto che le persone che hanno diretto il loro primo film più tempo fa hanno avuto più tempo per dirigere un secondo. Una rappresentazione migliore potrebbe essere quella di mostrare la percentuale di registi che dirigono un secondo film all'interno degli 5 anni della loro prima, e mostrano solo pre-2014 altrimenti si otterrà di nuovo il forte calo alla fine? In questo modo vedresti se c'è davvero una tendenza verso più registi che dirigono solo un singolo film.

    • Stephen segue Febbraio 22, 2019 a 3: 26 pm #

      Un buon punto. Ho reimpostato i dati e aggiunto un nuovo grafico. Grazie per l'idea.

  5. Jon Reiss Febbraio 24, 2019 a 5: 12 pm #

    Nizza Stephen. Ho realizzato 4 finora e lavorando sul mio 5th, quindi sono in una compagnia selezionata! Penso che una parte del motivo del recente calo sia che dopo aver realizzato un film, molte persone scoprono quanto difficile (e costoso) possa essere e che forse si rivolgono ad altre forme d'arte. Hanno anche incontrato difficoltà nel distribuire film e fondi extra che richiedono, senza preparazione. I film erano molto costosi da realizzare, quindi c'era un bar alto da finanziare e completare (anche un numero inferiore di produttori). C'erano meno film - e altri sono stati rilasciati come percentuale di quelli realizzati - dando un senso di successo e di spinta a un altro film. Ora è molto economico fare in modo che il primo film porti a più film e più creatori e meno successo in% dei film realizzati a causa di un'ampia varietà di motivi, non ultimo dei quali c'è così tanto rumore che i film devono penetrare ora . La mancanza di successo della prima volta probabilmente contribuisce a non realizzare un altro film, specialmente per coloro che non devono fare un film. Come in tutte le forme d'arte - quelli che continuano sono quelli che non possono fare altro.

  6. Jon Reiss Febbraio 24, 2019 a 5: 16 pm #

    Inoltre, sarebbe bello vedere una ripartizione della diversità su questo!

  7. Scott Alexander Marzo 6, 2019 a 2: 22 am #

    Lavoro affascinante, Stephen. Incredibile numero di scricchiolii che hai fatto!

    Sono uno sceneggiatore. Mi piacerebbe vedere grafici simili per gli scrittori. Curioso quanti cadono nel campo "uno e fatto".

  8. Robert Markowitz Marzo 11, 2019 a 6: 30 pm #

    Quelli di noi che hanno scelto di fare film (e mini serie) per la televisione sono stati in grado di fare dozzine di film nel corso dei decenni. Inoltre, siamo riusciti a fare film scritti da scrittori di prim'ordine, con grandi star e grandi attori di personaggi, e li abbiamo fatti girare in giro per il mondo. È stata una decisione che ho preso consapevolmente all'inizio della mia carriera, dopo aver visto quanti anni sarebbero passati tra la regia e il lungometraggio. L'ironia è che oggi i migliori registi vanno in televisione per fare film di qualità. E ora abbiamo Steven Spielberg, che ha iniziato in televisione, cercando di proteggere gli Oscar dai film per la televisione.

Lascia un Commento