Condividi questo
21 Gennaio 2019

Quanta violenza sessuale c'è nei film tradizionali?

La scorsa settimana, l'ente di censura cinematografica del Regno Unito, il Classificazione britannica della pellicola (BBFC), annunciato nuove regole sulla rappresentazione della violenza sessuale sullo schermo.

Le linee guida per la certificazione della BBFC vengono aggiornate ogni cinque anni dopo un'ampia consultazione pubblica. Il loro studio più recente ha messo in luce le preoccupazioni del pubblico per vedere la violenza sessuale sul grande schermo e la "pornizzazione" dei film moderni.

L'esempio citato nella maggior parte della stampa era La Duchessa, un film che è attualmente un 12A ma che potrebbe essere aumentato a un 15 se fosse mai ri-certificato secondo le nuove linee guida. Questo mi ha portato a chiedermi: quanti altri film sarebbero stati influenzati dal cambiamento?

Per rispondere alla domanda e per esaminare i livelli di violenza sessuale sul grande schermo, mi sono rivolto ai dati.

avvertimento: Vale la pena notare che parlerò di questo articolo sull'assalto sessuale, la violenza sessuale e lo stupro nei film. Lo farò nel modo più sensibile possibile, ma se questo è un argomento con cui ti trovi a disagio, questo potrebbe essere un articolo da saltare.

Come sono regolati i film nel Regno Unito?

La risposta breve è che il BBFC assegna a ciascun film un certificato. La risposta un po 'più lunga è che la responsabilità legale per la regolamentazione dei film ricade effettivamente nei consigli locali che a loro volta seguono quasi sempre il consiglio del BBFC. Il BBFC è un organismo privato, ma agisce efficacemente come un organismo quasi pubblico, con alti livelli di impegno pubblico, istruzione e trasparenza.

Chiunque può inviare il proprio film, pagare la tassa (attualmente £ 1,002 più IVA per un film di due ore) e in un paio di settimane ti verrà assegnato uno dei sei certificati:

  • U - universale. Adatto a tutti
  • PG -Parental Guidance. Visione generale, ma alcune scene potrebbero non essere adatte ai bambini piccoli
  • 12A - Adatto per 12 anni e oltre. Nessuno più giovane di 12 può vedere un film 12A in un cinema se non accompagnato da un adulto. Questo articolo si concentra sui film teatrali (cioè nei cinema), ma vale la pena notare che la valutazione equivalente per i video e le versioni VOD è semplicemente "12". Il motivo di questa discrepanza è che la BBFC può cambiare i certificati teatrali come meglio crede, ma le loro regolazioni video sono controllate da un Act of Parliment e quindi quando hanno introdotto la classificazione "12A" in 2002, la "12" è rimasta per i video .
  • 15 - Adatto solo per 15 anni e oltre. Nessuno più giovane di 15 può vedere un film 15 in un cinema.
  • 18 - Adatto solo per adulti. Nessuno più giovane di 18 può vedere un film 18 in un cinema.
  • R18 - Da mostrare solo nei cinema con licenza speciale, o fornito solo in negozi di sesso autorizzati e solo per adulti. Non parlerò dei film di R18 in questo articolo perché non sono nel mio interesse per i film "mainstream".

Il certificato 15 è il più comunemente premiato, anche se il certificato 12A ha colmato rapidamente il gap a causa delle sue crescenti possibilità commerciali (ad esempio, gli studios non vogliono perdere le entrate al botteghino dei giovani adolescenti).

Quali sono le ragioni dietro i certificati?

Per ogni film che votano, il BBFC fornisce un breve riassunto del materiale sensibile del film, intitolato "BBFC Insight". Nella maggior parte dei casi, è presente sia una Insight in forma breve che viene visualizzata accanto al certificato sui materiali di marketing e in vista del film, sia una suddivisione più lunga sul sito Web di BBFC.

Ad esempio, per Avengers: Guerra di Infinity la guida in forma abbreviata dice solo "Violenza moderata, minaccia"Mentre la guida più lunga dice:

Ci sono scene frequenti di violenza moderata fantasy in cui vari personaggi con poteri speciali si combattono o combattono un esercito di alieni. La violenza include l'uso di tiro con armi futuristiche, pugni, calci e colpi di altre armi. C'è una scena in cui un personaggio è sospeso da fili e separato da un cattivo cercando di estrarre informazioni da lei, ma la tortura è fantastica. C'è un gesto del dito medio e usi incompleti di "madre-" e "rilassati". Ci sono anche termini più miti come 'Dio', 'douche', 'merda', 'crap', 'culo', 'bastardi', 'coglione', 'inferno', 'culo', 'maledizione', 'piscio' e 'vite'.

Ho dato un'occhiata a quali erano le aree di preoccupazione più frequentemente menzionate nella guida di BBFC Insight.

In tutti i film, il cattivo linguaggio è il più comunemente citato, con 55.9% delle indicazioni di BBFC che lo citano come un fattore che contribuisce al certificato rilasciato. 45.9% ha menzionato la violenza, 35.2% ha menzionato qualcosa di sessuale, 11.7% ha menzionato la droga, 10.0% ha fatto riferimento alla minaccia e 4.4% ha menzionato la nudità.

Non sorprendentemente, quando dividiamo i dati per il certificato assegnato, vediamo grandi differenze. Il brutto linguaggio risulta il migliore per i film con rating U, PG e 15, ma è sconfitto dalla violenza tra i film 12A e 18.

La mia categoria di "sesso" usata in precedenza è piuttosto ampia, quindi perché ci sono alcuni film con classificazione U che mostrano una guida di "sesso" Insight. Questo include "riferimenti sessuali" come quelli in Giù per il tubo (valutato U), Nanny McPhee (U) e Mamma Mia: Here We Go Again (PG).

Quindi, se vogliamo concentrarci sui film che contengono violenza sessuale, dobbiamo essere più specifici.

Quanti film contengono violenza sessuale?

Per trovare i film di riferimento per la ricerca di oggi, ho identificato tutti coloro la cui guida di BBFC Insight includeva menzioni di abusi sessuali, violenze sessuali, violenza sessuale e stupro.

Ho diviso le menzioni di violenza sessuale in due categorie:

  • Riferimenti alla violenza sessuale. Queste sono conversazioni sull'argomento, spesso sotto forma di minacce verbali o implicite di violenza sessuale. Ho contato frasi come "stupro implicito", "violenza sessuale implicita" o "minaccia sessuale" come riferimenti, piuttosto che atti, come devono essere accaduti fuori dalla telecamera o altrimenti sarebbero stati descritti con il linguaggio di un atto.
  • Atti di violenza sessuale. Non ho fatto distinzioni tra un tentativo o l'atto reale poiché si tratta di una distinzione senza differenza. Il problema non è il successo dell'aggressore, ma piuttosto la rappresentazione del loro tentativo.

Non voglio minimizzare la natura inquietante dei riferimenti alla violenza sessuale. I film possono contenere solo menzioni verbali di violenza sessuale ma sono comunque difficili da guardare. Per esempio, difrent è un dramma etiopico con 12A sulla difesa di una donna avvocato di una ragazza di 14 che è stata rapita e violentata da un membro della tribù vicino. Altri film, come il Il Club (18) contengono "Riferimenti verbali molto forti all'abuso sessuale su minori"Secondo la guida di BBFC.

Guardando i dati relativi alla violenza sessuale nei film, troviamo:

  • non U-rated i film presentavano qualsiasi cosa relativa alla violenza sessuale.
  • Tre PG-rated i film portavano avvertimenti, che erano tutti riferimenti. Erano la commedia Maylam Punyalan Private Limited (La guida di BBFC era "riferimenti alla violenza sessuale, mite linguaggio cattivo"), Documentario musicale americano I Heart Revolution ("riferimenti all'abuso sessuale e alla prostituzione infantile") e Il dramma di Bollywood Yeh Zindagi Ka Safar ("linguaggio poco frequente, violenza e riferimenti di violenza sessuale“). Non ci sono stati atti di violenza sessuale in nessuno di questi film.
  • Solo 1.3% di 12A-rated i film avevano riferimenti o atti. Le referenze erano molto più comuni tra i film 12A, con 71.8% delle menzioni di violenza sessuale relative a riferimenti, con solo 28.2% relativo agli atti.
  • 3.3% di tutti 15-rated i film avevano una guida relativa alla violenza sessuale, con la stragrande maggioranza che descrive atti.
  • Uno su dieci 18-rated i film contenevano atti di violenza sessuale, così come un ulteriore 1% che conteneva riferimenti.

Questo articolo è stato innescato dalla decisione della BBFC di essere più severa in "raffigurazioni di violenza sessuale". Questo è stato ampiamente riportato come il significato principale di film che in precedenza avrebbero ricevuto un 12A e in futuro riceveranno un certificato 15 o 18. Pertanto, i seguenti film sembrano essere buoni esempi dell'effetto di questo cambiamento (cioè tutti gli 12A che presentano atti di violenza sessuale):

  • Moulin Rouge (2001) - Linguaggio moderato, riferimenti sessuali e scene di tentato stupro.
  • Koi Aap Sa (2005) - Assalto sessuale moderato.
  • Mayakkanadi (2006) - Un esempio di violenza umiliante e lieve violenza sessuale.
  • The World Unseen (2007) - Violenza moderata e breve violenza sessuale.
  • La Duchessa (2008) - Violenza sessuale, sesso moderato.
  • Janakan (2010) - Violenza moderata e una scena di violenza sessuale.
  • Bella (2013) - Breve assalto sessuale, tema di discriminazione.
  • latta (2014) - Assalto sessuale, dettaglio delle lesioni moderate.
  • RSC Live Da Stratford Upon Avon: I due gentiluomini di Verona (2014) - Tentativo di violenza sessuale, riferimenti a droghe pesanti.
  • Paisa Vasool (2017) - Linguaggio infrequente, violenza sanguinosa moderata, violenza sessuale breve.
  • Kavan (2017) - Violenza moderata, violenza sessuale, brutto linguaggio moderato.

Note

Il pezzo di oggi si concentra sui film, il che significa che sono stati esclusi i prodotti "Straight to DVD" o VOD-only. I dati provengono dal sito Web completo di BBFC. Sul sito web, espongono tutte le loro decisioni e la logica dietro di loro, oltre a fornire informazioni sulle valutazioni più in generale e un podcast interessante.

Per facilità, ho combinato il certificato 12 e 12A nei grafici. Il certificato 12A è stato introdotto in 2002 e alcuni dei primi film nelle classifiche sarebbero stati un 12 per la loro uscita nelle sale.

Le linee guida aggiornate del BBFC saranno anche più severe su ciò che il BBFC riferimento come "riferimenti sessuali molto forti". Ho trovato solo nove film da 2000 che hanno ricevuto questa lingua dal BBFC, tutti classificati come 18. Non è chiaro se questo significhi che saranno più duri su questi tipi di film (quindi richiedono tagli più duri a quelle scene), o se inizieranno ad assegnare l'etichetta "sesso molto forte" a scene di sesso più mite di quanto non facciano attualmente.

Epilogo

Questo è un argomento difficile da trattare. Da un punto di vista dei dati, voglio essere il più dettagliato e approfondito possibile, mentre da un punto di vista umano voglio essere sensibile alle molte persone per le quali questo è un argomento problematico. Spero di averlo navigato correttamente. Se ti senti in altro modo, ti prego di mandarmi una riga con tutte le preoccupazioni e correggerò se opportuno.

Questo cambiamento nella politica di BBFC è un grande esempio di un approccio misurato alla censura. Si basa su un processo di revisione aperto su larga scala che ha coinvolto oltre 10,000 membri del pubblico. La BBFC effettua tali revisioni ogni cinque anni per garantire che non perdano la sincronizzazione con gli atteggiamenti pubblici. Ciò assicura che stiano raggiungendo il giusto equilibrio tra la protezione dei vulnerabili e l'allontanamento dagli artisti per esprimere le loro visioni.

Condividi questo

Una Risposta

  1. Paul Gratton Gennaio 21, 2019 a 9: 44 pm #

    Mi sembra che le raffigurazioni di violenza sessuale nei film mainstream siano notevolmente attenuate nel tempo dalla caduta del codice di produzione di Hays negli 60. Nessuno oserebbe creare A Clockwork Orange, Last Tango a Parigi o Peckinpah's Straw Dogs oggi, tranne forse per un provocatore come Gaspar Noe. Probabilmente è una buona cosa in molti modi, ma è interessante pensare che considerazioni commerciali portino quasi sempre a autocensura, anche in assenza di regolamentazione governativa.

Lascia un Commento